Questo sito contribuisce alla audience di

Carrión, Daniel

studente in medicina peruviano (Cerro de Pasco 1858-Lima 1885). Si fece inoculare a scopo sperimentale l'agente patogeno di una delle malattie a quel tempo più diffuse e letali del Perú, la febbre di Oroya, nota oggi come malattia di Carrion o bartonellosi. Dopo l'inoculazione (27 agosto 1885) studiò e descrisse su se stesso il decorso della malattia, sino alla morte (5 ottobre).

Collegamenti