Questo sito contribuisce alla audience di

Casamìcciola Tèrme

comune in provincia di Napoli (37 km), 3 m s.m., 5,60 km², 7374 ab. (casamicciolesi), patrono: sant’ Antonio (13 giugno).

Centro posto sulla costa settentrionale dell'isola d'Ischia. Occupata dai colonizzatori greci, fu spesso assalita dai Saraceni. Stazione termale già nel sec. XVII, si affermò nel sec. XIX. Fu distrutto dal terremoto del 1883; la parte ricostruita è detta Casamicciola “di basso”. § A Maio, cuore dell'antico abitato di Casamicciola “di sopra”, è la chiesa neoclassica di Santa Maria Maddalena (fine sec. XIX). Presso la Villa Comunale della Bellavista è allestito il Museo Civico Casamicciola Terme nell'Isola d'Ischia. § Rinomata località climatica, balneare e termale, è frequentata da una clientela cosmopolita, attratta dalle sorgenti di acque bicarbonato-alcaline della piana del Gurgitello. In calo le attività agricole, con produzione di uva (vino ischia DOC), e la pesca.