Questo sito contribuisce alla audience di

Castèlli-Gattinara di Zubièna, Enrico

pensatore italiano (Torino 1900-Roma 1977). Docente di filosofia della religione nell'Università di Roma, fondò e diresse l'Archivio di Filosofia. Temi centrali del suo pensiero sono una critica radicale del solipsismo, una rivalutazione del senso comune come criterio del filosofare, il rifiuto del razionalismo in nome della filosofia dell'esistenza. Fra le sue opere: Existentialisme théologique (1948; ed. it. 1966); Il demoniaco nell'arte (1952); Simboli e immagini (1966).