Questo sito contribuisce alla audience di

Castagnéto Carducci

comune in provincia di Livorno (58 km), 194 m s.m., 142,29 km², 8226 ab. (castagnetani), patrono: san Lorenzo (10 agosto).

Centro della Maremma, situato su un colle nei pressi della via Aurelia. Appartenne ai conti Della Gherardesca fino al sec. XVIII. Già Castagneto, e fino al 1907 Castagneto Marittimo, assunse il nome attuale in onore del poeta Giosuè Carducci (1835-1907) che qui trascorse gli anni della sua fanciullezza. § L'abitato conserva il castello Della Gherardesca, molto restaurato, e il cinquecentesco oratorio del Crocifisso. Medievali sono il castello di Donoratico (anteriore al Mille) e quello di Castiglioncello di Bolgheri. § Rilevante il turismo estivo e balneare nella frazione di Donoratico. L'agricoltura produce frutta, cereali, uva e ortaggi. Alcune piccole aziende sono attive nella lavorazione del legno. § A Bolgheri si trova la casa natale di Carducci, oggi tappa fondamentale del parco letterario dedicato al poeta. Poco distante, la celebrata cappella di San Guido (1703) e il famoso viale dei cipressi.