Questo sito contribuisce alla audience di

Castro, Juan José

compositore e direttore d'orchestra argentino (Buenos Aires 1895-1968). Dopo aver studiato a Buenos Aires e a Parigi con d'Indy, tornò in patria nel 1927 per creare con Paz, Ficher e il fratello José María il “Grupo Renovación”. Iniziò la sua attività di direttore nel 1929 con l'orchestra Renacimiento e poi con quella del Teatro Colón (del quale fu anche direttore artistico) e successivamente (1947) con l'Orchestra Sinfonica Nazionale. Tra le sue opere: En el jardín de losmuertos, Sinfonía argentina, Sinfonía, Sinfonía de los campos. Nel 1951 ottenne il premio Verdi per l'opera Proserpina y el extranjero. Ha scritto inoltre musica da camera e ha musicato alcune opere di García Lorca.