Questo sito contribuisce alla audience di

Chadwick, Helen

scultrice inglese (Croydon 1953-Londra 1996). Dopo aver studiato scultura al Brighton Polytechnic (1973-76), ha frequentato la Chelsea School of Art (1976-77). Le sue opere, installazioni e composizioni realizzate con l'impiego di tecniche diverse, hanno una connotazione spesso assai cupa, con allusioni alla ciclicità della vita e alla morte, e furono spesso utilizzate dall'artista come mezzo per riflettere sulla propria identità (come dimostra in particolare l'installazione Of Mutability, realizzata nel 1984-86 e presentata in occasione del Turner Prize del 1987). Chadwick si mise in luce esponendo in varie gallerie londinesi, tra cui l'Institute of Contemporary Art e la Interim Art; conquistò rapidamente una solida fama internazionale e le sue opere furono presentate in varie città europee, tra cui Friburgo, Colonia e Amsterdam. Nel 1995 è stata fra gli artisti invitati alla rassegna Identità e Alterità, con cui la Biennale di Venezia ha celebrato il centenario della Esposizione Internazionale d'Arte; nel 1996 la Galerie Nationale du Jeu de Paume di Parigi ha inserito Chadwick nell'importante retrospettiva intitolata Un siècle de sculpture anglaise.

Media


Non sono presenti media correlati