Questo sito contribuisce alla audience di

Charcot, Jean-Baptiste

medico ed esploratore francese (Neuilly-sur-Seine 1867-coste dell'Islanda 1936). Dopo un primo viaggio nell'Atlantico fino all'isola di Jan Mayen (1902), organizzò due spedizioni (1903-05 e 1908-10) nell'Antartide durante le quali rilevò una parte della Terra di Graham, esplorò l'isola di Adelaide e di Alessandro I e scoprì un'isola sconosciuta, che chiamò Terra Charcot in onore del padre. Effettuò in seguito alcuni viaggi (1912-13; 1921-27) dal Mediterraneo all'Atlantico settentrionale, nel corso dei quali eseguì rilievi scientifici sullo scoglio di Rockall a NW dell'Irlanda e rilevò il fondo della Manica e parte della costa orientale della Groenlandia. Durante una nuova spedizione perì durante il naufragio della sua nave Pourquoi-Pas? sugli scogli del fiordo Faxaflói (Islanda).