Questo sito contribuisce alla audience di

Cornèlie, léggi-

leggi rogate da Cornelio Silla nel quadro del suo programma di ristrutturazione dello Stato romano: un primo gruppo ne riorganizzava gli organi e le funzioni con la limitazione dell'importanza dei tribuni della plebe e dei concilia plebis, la restituzione al Senato dei suoi poteri, la rigida determinazione del cursus honorum, la netta separazione fra imperium domi e imperium militiae; un secondo gruppo regolava il sistema delle quaestiones perpetuae, assoggettandovi anche il broglio elettorale, il peculato, il veneficio.