Questo sito contribuisce alla audience di

Cristiano X

re di Danimarca e d'Islanda (Charlottenlund 1870-Amalienborg 1947). Nel 1915 approvò la riforma elettorale che concedeva anche alle donne il diritto al voto. Durante la I guerra mondiale mantenne neutrale il Paese e, dopo la guerra, annetté lo Schleswig settentrionale. Dal 1919 al 1944 ebbe anche la corona di re d'Islanda. Durante l'occupazione tedesca non abbandonò la Danimarca, divenendo il simbolo della resistenza nazionale.

Media


Non sono presenti media correlati