Questo sito contribuisce alla audience di

Cucéglio

comune in provincia di Torino (39 km), 375 m s.m., 6,87 km², 925 ab. (cucegliesi), patrono: sant’ Eusebio (1° agosto).

Centro del Basso Canavese, alle propaggini occidentali dell'anfiteatro morenico di Ivrea. L'abitato, che nella struttura rivela l'origine medievale, si estende sulle pendici di un colle boscoso prospiciente la pianura alluvionale del torrente Orco.Dal 1019 possesso dell'abbazia di San Benigno di Fruttuaria, appartenne poi ai marchesi del Monferrato, ai conti di Biandrate di San Giorgio e, dopo la Pace di Cherasco, ai Savoia.La chiesetta barocca dell'Addolorata (1749), meta di pellegrinaggi, sorge su un colle sovrastante il paese.§ L'agricoltura (cereali, uva) e l'allevamento costituiscono le principali risorse economiche.

Media


Non sono presenti media correlati