Questo sito contribuisce alla audience di

Curtius, Ernst

archeologo e storico tedesco (Lubecca 1814-Berlino 1896). Studioso di storia della Grecia antica (insegnò alle università di Berlino e di Gottinga), a lui si devono, soprattutto, gli scavi di Olimpia (1875-81) di cui diede conto in molti lavori tra cui Die Ausgrabungen aus Olympia (1877; Gli scavi di Olimpia). Tra gli altri suoi studi il più importante fu la notissima Griechische Geschichte (3 vol., I ed. 1857-61; Storia greca). Della sua attività come epigrafista si ricordano la collaborazione al Corpus inscriptionum Graecarum e la raccolta Anecdota Delphica (1843).