Questo sito contribuisce alla audience di

Cvetković, Dragiša

uomo politico iugoslavo (Niš 1893-Parigi 1969). Iniziò la carriera politica come ministro dei Culti (1926), passando poi al portafoglio della Previdenza sociale e costituendo nel 1939 un proprio governo. Nel marzo 1941 coinvolse il Paese nel Patto tripartito, causando le proteste popolari e il colpo di stato del generale Simović. Questi affidò il trono al diciassettenne Pietro II, figlio del re Alessandro, e allontanò il reggente Cvetković, che si rifugiò all'estero.