Questo sito contribuisce alla audience di

Czernin von und zu Chudenitz, Ottokar, conte

statista austriaco di nazionalità boema (Dymokury, Boemia, 1872-Vienna 1932). Ambasciatore a Bucarest (1913-16), quindi ministro degli Esteri, effettuò i primi sondaggi di pace (1917), opponendosi invano alla guerra sottomarina voluta dai Tedeschi. Firmati i trattati di pace con la Russia, l'Ucraina e la Romania, diede le dimissioni (1918) dopo aver difeso Carlo I nella polemica sulla lettera a Sisto di Borbone, in cui l'imperatore esprimeva comprensione per l'annessione dell'Alsazia-Lorena da parte francese.