Questo sito contribuisce alla audience di

Dàndolo, Andrèa (doge di Venezia)

doge di Venezia (Venezia 1307-1354). Eletto nel 1343, combatté contro il re d'Ungheria per il possesso di Zara e condusse contro i Genovesi una lunga guerra per il predominio in Oriente. Riordinò la legislazione veneziana curando la pubblicazione del Liber albus, raccolta dei trattati stipulati da Venezia con gli Stati d'Oriente, e del Liber blancus, raccolta dei trattati con gli Stati italiani. Suo è anche il Chronicon venetum, storia delle vicende dall'antichità al 1280.

Collegamenti