Questo sito contribuisce alla audience di

Dal Pózzo, Ferdinando

uomo politico (Moncalvo 1768-Torino 1843). Membro del governo provvisorio piemontese (1798), si adoperò per l'annessione alla Francia. Partecipò ai moti liberali del 1821 e fu ministro degli Interni del breve governo rivoluzionario. Costretto poi a esulare, tornò in Piemonte solo nel 1834, dopo aver pubblicato un suo discorso Sulla felicità che gli Italiani debbono e possono dal governo austriaco procacciarsi (1833), che lo rese inviso ai patrioti.