Questo sito contribuisce alla audience di

Dall'Ongaro, Michèle

compositore italiano (Roma 1957). Dopo le prime prove influenzate dalla musica di L. Nono e di L. Berio, ha sviluppato una poetica che punta sul surreale e sulla multimedialità. Tra le sue opere: Il Trionfo del tempo e del disinganno, per pianoforte e orchestra (1992), Gewael, per percussioni (1994), Jekyll, “radiofilm” su testo di M. Serra (1994), Grimoire, per soprano, violino e live electronics (1996), La musica di E. Z., per violino (1999), Infundibuli Cronosinclastici, per orchestra (2000), La primavera per pianoforte e archi (2004). Nel 2006 con Matteo D'Amico ha composto Aristaios, uno spettacolo musicale per il Festival Sinopoli di Taormina.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti