Questo sito contribuisce alla audience di

Daniel, Julij Marcovich

scrittore vissuto in epoca sovietica (1925-1988). Rivelò ben presto un'attitudine narrativa parodistica che, già visibile nelle prime opere, viene approfondita ne L'uomo di Minap (1961), grottesca satira del PCUS, in Qui parla Mosca (1961) e in Espiazione (1963; pubblicato per la prima volta in URSS nel 1988). Fu processato nel 1965 per motivi politici e condannato a 5 anni di campo di lavoro per aver pubblicato all'estero le sue opere tramite la stampa clandestina.