Questo sito contribuisce alla audience di

EDVAC

sigla dell'inglese Electronic Discrete Variable Computer. Elaboratore elettronico, conosciuto anche come Macchina di von Neumann, costruito nel 1947 dall'Institute of Advanced Studies dell'Università statunitense di Princeton. Lo scienziato Johnn von Neumann collaborò alla sua realizzazione, progettando il computer secondo un principio assolutamente innovativo, che è alla base di tutti i computer moderni, noto anche come “architettura di von Neumann”. La macchina memorizzava non solo i dati, ma anche le istruzioni per programmarli, in modo da essere in grado di svolgere autonomamente diversi compiti senza cambiamenti strutturali, non esigeva più connessioni o disconnessioni manuali come accadeva nell'ENIAC.

Media


Non sono presenti media correlati