Questo sito contribuisce alla audience di

Eanes, António Ramalho

generale e uomo politico portoghese (Alcains-Castelo Branco 1935). Rimasto estraneo al movimento insurrezionale del 25 aprile 1974, aderì al Gruppo dei Nove, firmando il “Documento” che provocò la caduta del governo di Vasco Gonçalves. Condusse a termine, il 25 novembre 1975, l'esautoramento dei gruppi militari più progressisti. Eletto presidente della Repubblica nel giugno 1976, è stato riconfermato in tale carica nel dicembre 1980. Nel marzo 1986 ha ceduto la suprema carica dello Stato al socialista Mario Soares, ritirandosi a vita privata.

Media


Non sono presenti media correlati