Questo sito contribuisce alla audience di

Eraclèa Trachìnia

colonia spartana fondata nel 426 a. C. a 8 km dalle Termopili come tappa per gli eserciti diretti alla penisola calcidica e come base navale. Conquistata dai Beoti e dagli Argivi durante la guerra di Corinto (395) fu distrutta dai Tessali di Giasone di Fere (371). Più tardi la città risorse e fece parte della Lega Etolica; nel 191 fu occupata e saccheggiata dai Romani. Sotto Augusto la città fu aggregata alla Tessaglia Ftiotide.

Media


Non sono presenti media correlati