Questo sito contribuisce alla audience di

Espinosa, Jerónimo Jacinto

pittore spagnolo (Cocentaina 1600-Valencia 1680). Attivo a Valencia, fu allievo di F. Ribalta e ne subì l'influenza. Fu anche in contatto con la scuola sivigliana, soprattutto con lo Zurbarán e con Velázquez giovane. Lavorò per chiese e conventi di Valencia, affermandosi anche come ritrattista. Tra le sue opere: Cristo raccoglie le vesti dopo la flagellazione (Toledo, Casa del Greco).