Questo sito contribuisce alla audience di

Eurico

re dei Visigoti in Spagna (m. Arles 484). Salì al trono nel 466 dopo aver ucciso suo fratello Teodorico II. È considerato il fondatore del regno visigoto in Spagna, al quale diede un primo codice (Codex Eurici). Tentò di attirarsi le simpatie dei sudditi ispano-romani ma, ariano intransigente, non ebbe la simpatia del popolo. Guerreggiò contro i Romani e contro i Franchi, occupando l'Aquitania e parte dell'Alvernia. Nel 475 un trattato con l'imperatore Giulio Nepote lo riconobbe ufficialmente re di Spagna e della Gallia fino alla Loira e al Rodano.