Questo sito contribuisce alla audience di

Federighi, Antònio

architetto e scultore italiano (Siena ?-1490). Formatosi a Siena come aiuto di Jacopo della Quercia, dal 1451 al 1456 fu capomastro del duomo di Orvieto, di cui eseguì il coronamento della facciata, e poi di quello di Siena. In questa città realizzò la Loggia di Pio II (1460-62) e il palazzo delle sorelle del papa, detto perciò delle Papesse. Tra le sue opere scultoree, le tre statue per la Loggia di S. Paolo o della Mercanzia, due acquasantiere in duomo a Siena e la Sibilla Eritrea all'esterno del duomo di Orvieto.

Media


Non sono presenti media correlati