Questo sito contribuisce alla audience di

Fermignano

comune in provincia di Pesaro e Urbino (45 km da Pesaro), 200 m s.m., 43,30 km², 7598 ab. (fermignanesi), patrono: sant’ Anna (26 luglio).

Centro situato in un'ansa della valle del fiume Metauro. Fu fondato dai Romani, che ne sfruttarono l'importanza strategica sulla via Flaminia e, al tempo di Vespasiano, costruirono il primitivo traforo detto Petra Pertusa o Forulis (da cui Furlo). In seguito fu sempre sotto la giurisdizione di Urbino.§ Di epoca medievale restano la torre delle Milizie, a difesa del ponte a tre arcate di origine romana, alcune abitazioni, la chiesa di San Giacomo (del Trecento) e il campanile della chiesa di San Lazzaro. § L'economia si basa sull'agricoltura (cereali, girasoli, foraggi per l'allevamento) e sulle attività di trasformazione connesse; ha conosciuto un notevole sviluppo industriale (tessile, dell'arredamento, del tabacco).§ Monte Asdruvaldo, vicino a Fermignano, diede i natali all'architetto e pittore Bramante (1444-1514).

Media


Non sono presenti media correlati