Questo sito contribuisce alla audience di

Fiorentino, Francésco

filosofo italiano (Sambiase 1834-Napoli 1894). Risentì via via dell'influsso di Galluppi, di Gioberti, di Spaventa, di Hegel e infine di Kant. Trovò il suo punto di equilibrio nel tentativo di conciliare positivismo e idealismo. Tra le sue opere: Il panteismo di G. Bruno (1861), Saggio storico sulla filosofia greca (1864), Pomponazzi (1868), Telesio (1872-74).