Questo sito contribuisce alla audience di

Frischeisen-Köhler, Max

psicologo, pedagogista e filosofo tedesco (Berlino 1878-Halle 1923). Fu professore di filosofia e pedagogia a Halle. Discepolo di W. Dilthey, considerava come organo privilegiato della conoscenza l'esperienza vissuta (Erleben). Nel campo pedagogico, riteneva che il metodo sperimentale dovesse essere integrato dall'analisi delle leggi spirituali, che sono il fondamento della personalità umana. Tra le sue opere principali: Wissenschaft und Wirklichkeit (1912; Scienza e realtà), Das Realitätsproblem (1912; Il problema della realtà).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti