Questo sito contribuisce alla audience di

Stern, William Louis

psicologo e filosofo tedesco (Berlino 1871-Durham, Carolina del Nord, 1938). Insegnò psicologia nelle università di Breslavia e di Amburgo. Con l'avvento al potere del nazismo si trasferì negli Stati Uniti dove fu professore presso la Duke University di Durham. Si occupò particolarmente di psicologia infantile e di psicologia della testimonianza ed è stato uno degli iniziatori della psicologia differenziale. Il suo nome è legato soprattutto all'impiego del concetto di quoziente intellettivo (Q. I.) come misura dell'intelligenza. La sua concezione filosofica s'inserisce nell'ambito del personalismo. Fra le sue opere: Person und Sache (1906-24; Persona e cosa), Die differentielle Psychologie (1911; La psicologia differenziale), Die psychologischen Methoden der Intelligenzprüfung und deren Anwendung an Schulkindern (1912; I metodi psicologici dell'esame dell'intelligenza e il loro impiego nelle scuole dei bambini), Allgemeine Psychologie auf personalistischer Grundlage (1935; Psicologia generale sul fondamento della personalità).

Media


Non sono presenti media correlati