Questo sito contribuisce alla audience di

Frunze, Michail Vasilevič

uomo politico e generale sovietico (Pišpek 1885-Mosca 1925). Deportato in Siberia dove passò molti anni, nel 1917 prese parte alla Rivoluzione d'Ottobre; a capo della IV armata assunse il comando delle operazioni che portarono alla sconfitta dell'ammiraglio Kolčak (1919-20) e del generale Vrangel (1920). Capo di Stato Maggiore dell'armata sovietica (1924) e commissario agli affari militari e navali (1925), realizzò la riforma dell'esercito e scrisse con competenza di argomenti politici e militari.

Media


Non sono presenti media correlati