Questo sito contribuisce alla audience di

Fulvi

antica gens romana plebea, dalla quale provennero numerosi magistrati tra i sec. IV e II a. C. Fra essi sono particolarmente noti: Marco Fulvio Nobiliore, console nel 189 a. C., il quale sottomise gli Etoli trasferendo a Roma opere d'arte dall'Ambracia, e, censore nel 179 a. C., costruì la basilica Emilia; Marco Fulvio Flacco, sostenitore delle riforme agrarie gracchiane, tentò, quale console nel 125 a. C., di far votare una legge per la concessione della cittadinanza romana ai Latini e agli Italici: fu ucciso nel 121 a. C. in una rivolta armata.

Media


Non sono presenti media correlati