Questo sito contribuisce alla audience di

Görgey, Arthur

generale ungherese (Toporcz 1818-Budapest 1916). Ufficiale di carriera, allo scoppio dell'insurrezione del 1848 divenne uno dei capi dell'esercito ungherese. Nel gennaio 1849 emanò un proclama a Vác, in cui ribadì la propria fedeltà alla monarchia, allontanandosi così da Kossuth e dal gruppo radicale. Ministro della Guerra nel trimestre maggio-luglio 1849, capitolò a Világos il 13 agosto 1849, vinto dal preponderante esercito russo.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti