Questo sito contribuisce alla audience di

Galli, Gallo

pensatore italiano (Montecarotto 1889-Torino 1974). Allievo di B. Varisco, insegnò storia della filosofia nell'Università di Torino. Dal punto di vista teorico, può essere considerato rappresentante di uno spiritualismo critico che, pur salvando la pluralità dei soggetti finiti e personali, ritrova all'interno di essa l'unità sistematica di un principio assoluto. Tra le sue opere più significative: Studi cartesiani (1943), Linee fondamentali d'una filosofia dello spirito (1961), L'idea di materia e di scienza fisica da Talete a Galileo (1963), L'uomo nell'assoluto (1965).