Questo sito contribuisce alla audience di

Garfield, James Abram

presidente degli Stati Uniti (Orange, Cuyahoga County, Ohio, 1831-Elberon, New Jersey, 1881). Eletto al Senato dell'Ohio nel 1859, durante la guerra civile, fu convinto sostenitore della causa nordista; si distinse nelle battaglie di Middle Creek e Chickamauga, ottenendo il grado di maggiore generale. Lasciato l'esercito (1863) fu eletto alla Camera dove, convinto antischiavista, si schierò con i repubblicani radicali. Senatore per l'Ohio nel 1880, lo stesso anno fu scelto come candidato repubblicano alla presidenza e nel novembre fu eletto. Morì l'anno seguente per le conseguenze di una ferita subita in seguito all'attentato di C. Guiteau, un postulante da lui respinto.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti