Questo sito contribuisce alla audience di

Gasparòtto, Luigi

uomo politico italiano (Sacile 1873-Roccolo di Cantello 1954). Avvocato, deputato, prima radicale (1913-18) e poi capo del gruppo del Rinnovamento, fu vicepresidente della Camera (1921) e ministro della Guerra (1921-22). Ostile al regime fascista, tornò alla vita politica nel 1944; nel 1945 fu ministro dell'Aeronautica, poi alto commissario per i reduci, ministro dell'Assistenza postbellica (1945-46) e infine ministro della Difesa (gennaio-maggio 1947). Dal 1948 al 1953 fu senatore di diritto. Ha lasciato un volume di ricordi dal titolo Memorie di un deputato (1945).

Media


Non sono presenti media correlati