Questo sito contribuisce alla audience di

Gervàsio, Michèle

archeologo italiano (Monteverde, Avellino, 1877-Bari 1961). Direttore del Museo Archeologico di Bari, professore universitario nella stessa città, si occupò di antichità apule (Bronzi arcaici e ceramica geometrica del Museo di Bari, 1921) e scavò a Canne il grande sepolcreto medievale da lui creduto quello dei caduti della battaglia del 216 a. C. (Canne della battaglia, 1956).