Questo sito contribuisce alla audience di

Giaglióne

comune in provincia di Torino (57 km), 771 m s.m., 33,59 km², 692 ab. (giaglionesi), patrono: san Vincenzo (22 gennaio).

Centro esteso nell'alta valle di Susa; sede comunale è San Giuseppe. I numerosi nuclei abitati che lo compongono sono disseminati su un terrazzo dello sperone montuoso che separa la valle del torrente Cenischia da quella della Dora Riparia.Già nominato in documenti del sec. VIII, seguì le sorti di Susa, pur infeudato a signori diversi. Nel 1458-62 venne aperto il canale di Giaglione che raccoglie le acque del torrente Clarea.Nella parrocchiale di San Vincenzo, dal campanile bianco, si trovano affreschi del Quattrocento. Il castello medievale è stato ricostruito.§ Si praticano in prevalenza l'agricoltura e lo sfruttamento dei boschi. Importante il turismo soprattutto estivo.§ In gennaio, in occasione della festa patronale, si svolge il Ballo degli Spadonari.

Media


Non sono presenti media correlati