Questo sito contribuisce alla audience di

Giovanni I (re d'Aragona)

re d'Aragona (Perpignano 1350-Foixá 1396). Succedette nel 1387 al padre Pietro IV il Cerimonioso; amò soprattutto le arti e la poesia, facendo della propria corte un luogo di ritrovo di musicisti, trovatori e giullari. Nel 1391, per la sua inerzia, perdette quasi del tutto la Sardegna e gli ultimi resti dei possessi catalani in Grecia.

Media


Non sono presenti media correlati