Questo sito contribuisce alla audience di

Giuliano, Salvatóre

fuorilegge italiano (Montelepre 1922-Castelvetrano 1950). A capo di una banda di numerosi fuorilegge, imperversò dal 1943 nella Sicilia occidentale, appoggiandosi dapprima al movimento indipendentista siciliano e quindi alla mafia. Trovato ucciso in circostanze misteriose, della sua morte fu riconosciuto colpevole il suo luogotenente Gaspare Pisciotta.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti