Questo sito contribuisce alla audience di

Grève in Chianti

comune in provincia di Firenze (28 km), 236 m s.m., 169,04 km², 12.855 ab. (grevigiani), patrono: Esaltazione della Santa Croce (8 settembre).

Centro situato in una conca sulle rive del fiume Greve. L'abitato sorse attorno a un antico castello ricordato fin dal sec. XI; si sviluppò, grazie alla sua posizione geografica, nei sec. XVI-XVII. Rilevanti i resti degli antichi castelli di Panzano (sec. XIII-XIV) e di Montefioralle (sec. XI). Significativa la pieve di San Leolino a Panzano (sec. XIII), con portico cinquecentesco e chiostrino quattrocentesco. § L'economia è incentrata sull'agricoltura (uva da vino, grano, olive e bulbi di iris). Diverse aziende operano nei settori enologico (vino chianti di pregio), dei materiali da costruzione, tessile e del legno. Sviluppato è il terziario, soprattutto nel comparto agrituristico. § Vi nacque il navigatore Giovanni da Verrazzano (1485-1528).