Questo sito contribuisce alla audience di

Gran Consìglio del fascismo

organo supremo del regime fascista presieduto da Mussolini e composto dalle più alte cariche dello Stato e del partito. Istituito nel dicembre 1922 con attribuzioni ancora imprecisate, nel corso del processo di fascistizzazione dello Stato divenne (1928) l'organo deputato a coordinare e integrare tutte le attività del regime. Nella notte tra il 24 e il 25 luglio 1943 approvò a maggioranza la mozione di sfiducia a Mussolini proposta da D. Grandi, sulla cui base il re destituì e fece poi arrestare il duce.

Media


Non sono presenti media correlati