Questo sito contribuisce alla audience di

Grand Jeu, Le-

rivista letteraria francese fondata nel 1928 dall'omonimo gruppo composto da R. Daumal, R. Vailland e dal pittore J. Sima. Ispirata al surrealismo, si prefiggeva di raggiungere il mondo surreale con l'ausilio di qualsiasi mezzo depersonalizzante, comprese le droghe. Il suo eccessivo estremismo (il titolo vale per “fino in fondo”) ne avrebbe decretato la fine nel 1932, in seguito al progressivo abbandono o alla morte dei suoi membri.

Collegamenti