Questo sito contribuisce alla audience di

Grossman, Leonid Petrovič

scrittore e critico letterario russo, vissuto in epoca sovietica (Odessa 1888-1965). Insegnò letteratura all'università di Mosca; famose le sue opere monografiche su Puškin, Leskov e soprattutto su Dostoevskij. Importanti i suoi saggi improntati su parallelismo storico e sul confronto fra culture (Lermontov e le culture orientali, 1911; Lermontov e Rembrandt, 1946). Ha lasciato anche racconti e romanzi biografici.