Questo sito contribuisce alla audience di

Gru

(latino scientifico Grus, abbreviazione Gru), poco cospicua costellazione australe compresa fra 21h30´ e 23h30´ di ascensione retta e fra -35º e -55º di declinazione. Fu introdotta da J. Bayer nel 1603. La costellazione comprende un ammasso stellare aperto (M35) contenente ca. 120 stelle, nonché la nebulosa planetaria NGC 2392 detta “Eschimese” "Per approfondire Vedi Gedea Astronomia vol. 2 pp 52-53" "Per approfondire Vedi Gedea Astronomia vol. 2 pp 52-53" .