Questo sito contribuisce alla audience di

Guerìn sportivo

settimanale sportivo italiano, fondato nel 1912 a Torino da Giulio Corradini. La rivista conobbe subito un notevole successo grazie al taglio polemico e alle idee innovative: al Guerin sportivo si deve, fra l'altro, la nascita dei simboli legati alle squadre calcistiche (zebra per la Juventus, diavolo per il Milan, biscione per l'Inter, ecc.). Dopo un breve periodo di chiusura a causa della guerra (1944-45) e il trasferimento della redazione prima Milano e poi a Bologna, il "Guerino" è divenuto una delle testate sportive più influenti e lette. È stato diretto, fra gli altri, da Gianni Brera, Italo Cucci, Marino Bartoletti e Andrea Aloi. Nel 1975 ha mutato il suo formato da quotidiano a rivista; nel 2001 è stato affiancato al magazine un supplemento in formato tabloid, ma l'esperimento è stato abbandonato dopo un anno.