Questo sito contribuisce alla audience di

Guglièlmo da Salicéto

chirurgo italiano (Saliceto, Piacenza, ca. 1210-Piacenza 1275 o 1277). Professore all'Università di Bologna, dove contribuì allo sviluppo di una fiorentissima scuola, esercitò la sua arte anche in altre città dell'Italia settentrionale. Sostenne inscindibile il rapporto tra medicina e chirurgia e ripristinò l'uso del tagliente chirurgico in luogo del cauterio introdotto dagli Arabi. Scrisse un importante trattato di chirurgia (Cyrurgia, 1275) che, tradotto dal latino in volgare, ebbe più edizioni a partire dal 1476.

Collegamenti