Questo sito contribuisce alla audience di

Hall, James (cronista e narratore)

cronista e narratore statunitense (Filadelfia 1793-Cincinnati 1868). Le sue opere si collocano nella letteratura della Frontiera: egli incarna lo spirito dei coloni sostituendo ai tradizionali temi del New England la realtà dell'esperienza quotidiana. Con le Legends of the West (1832) diede un resoconto fedele della vita dei pionieri americani, dimostrando una vastissima esperienza e fornendo una casistica di costume storicamente illuminante. Seguirono The Harpe's Head (1833), su una leggenda di predoni del Kentucky, e una History of the Indian Tribes (1844).