Questo sito contribuisce alla audience di

Han Kan

pittore cinese (Lant'ien, Chang-an, ca. 720-dopo il 780). Attivo nel periodo T'ang alla corte di Minghuang, eseguì per questo imperatore, che vantava una famosa scuderia, numerosi dipinti con cavalli, in uno stile vigoroso ed essenziale. Di plastica monumentalità e di vibrante tensione dinamica, i cavalli di Han Kan s'impongono tra i maggiori esempi di questo genere, così caro alla pittura cinese d'ogni tempo. Le eccezionali qualità di questo artista, che sarebbe stato allievo di Wang Wei, si possono ancora cogliere nel malandato e restaurato foglio d'album (disegno a inchiostro su carta), ritenuto autografo di Han Kan, raffigurante uno dei cavalli favoriti di Ming-huang (Luce che brilla nella notte) della collezione inglese di sir Percival e lady David (Londra).

Collegamenti