Questo sito contribuisce alla audience di

Hildebrand, Bruno

economista tedesco (Naumburg an der Saale 1812-Jena 1878). Professore a Breslavia e Marburgo, direttore dell'Ufficio di statistica di Turingia, è uno dei maggiori esponenti della cosiddetta “vecchia” scuola storica. Nella sua opera fondamentale, Die Nationalökonomie der Gegenwart und Zukunft (1848; L'economia nazionale presente e futura), negò l'esistenza in economia di leggi naturali e immutabili affidando alla scienza economica il compito di ricercare le leggi dello sviluppo storico delle nazioni. Di idee liberali, avversò apertamente il socialismo e il comunismo, opponendosi alle conclusioni di F. Engels con descrizioni empiriche e analisi statistiche della situazione preindustriale europea nella seconda metà dell'Ottocento.

Media


Non sono presenti media correlati