Questo sito contribuisce alla audience di

Hill, George William

astronomo e matematico statunitense (New York 1838-West Nyack 1914). Autore di numerosi lavori di meccanica celeste (perturbazioni planetarie, moto di Giove e Saturno), è soprattutto noto per una sua memoria (1887) sul moto perigeo della Luna nella quale applicava nuovi metodi di analisi e di calcolo. I suoi studi furono continuati da E. W. Brown il quale completò la nuova teoria.

Media


Non sono presenti media correlati