Questo sito contribuisce alla audience di

Hoijer, Benjamin

filosofo svedese (Stora-Skedvi 1767-Uppsala 1812). Professore di filosofia morale a Uppsala, risentì della suggestione di Fichte e di Schelling, che conobbe personalmente. Nella sua opera principale, il Trattato sulla costruzione filosofica (1789), Hoijer definisce l'assoluto come una totalità razionale di spirito e natura, soggetto e oggetto.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti