Questo sito contribuisce alla audience di

Hoima

distretto (5492 km²; 197.851 ab. nel 1991; capoluogo Hoima, 2339 ab.) dell'Uganda, nella parte occidentale del Paese, compreso tra il lago Alberto a W, il fiume Kafu a E e il fiume Muzizi a S. Esteso su un altopiano ricoperto di foreste e di savane, è attraversato a S dal fiume Nkusi. Una modesta agricoltura (caffè, cotone e tabacco), allevamento, sfruttamento forestale e pesca lacustre sono le principali risorse economiche della popolazione. Centri importanti, oltre al capoluogo, sono Kibale e Munteme. Già Bunyoro. L'antico regno di Bunyoro, fondato dal clan dei Biro di stirpe Hima, sorse agli inizi del sec. XVI nell'odierna Uganda di sud-ovest in successione a quello noto come regno di Kitara. I fondatori del regno di Bunyoro, allo scopo di nobilitare le proprie origini, crearono successivamente la leggenda di un pacifico trapasso di poteri dalla dinastia dei Chwezl. I Biro crearono un forte Stato centralizzato a carattere feudale che estese la sua autorità su vaste regioni e su numerosi staterelli tributari, nei quali l'aristocrazia pastorale degli Hima continuò ad avere una posizione preminente. Decadde nei sec. XVII e XVIII e nel 1896 fu ridotto a protettorato britannico.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti